Tagli di capelli corti Tendenze

I capelli corti sono una delle tendenze più importanti per questo 2018. Se siete determinati o abituati ad avere questo tipo di acconciatura, è necessario essere sicuri di scegliere bene tagli di capelli corti: in base allo stile, alla personalità e all’eleganza. Qui vi mostriamo i migliori tagli di capelli corti 2018.

Tagli corti

Tuttavia, non dovremmo decidere il nostro look seguendo solo la moda, dobbiamo anche prendere in considerazione la struttura dei nostri capelli, i nostri tratti del viso e la nostra personalità.

Uno dei tagli di capelli corti più comunemente usati è il taglio pixie. Anche se è molto popolare, si adatta a facce ovali o a caratteristiche molto femminili e fini. Oltre ad essere alla moda, sono perfetti se stai cercando di giocare con i capelli e ottenere acconciature diverse ogni giorno. Perfetto per capelli lisci e ondulati.

Le donne di oggi sono sempre più audaci e giocano con stili che prima erano impensabili, così i capelli corti stanno diventando sempre più popolari e può essere considerata una vera tendenza per il 2018.

Ragazzaccio

Un’altra tendenza nei capelli corti è il taglio molto basso e con molti strati, stile ragazzo ribelle. Sono tagli maschili, ma sembrano perfetti sui volti molto femminili. L’idea è quella di ottenere un taglio che gioca con le lunghezze degli strati, che ti dà la possibilità di scegliere dove si desidera i capelli più lunghi e più corti.

Bob corto

Se state pensando di fare un taglio, come modo di rinnovarvi, mostrando un’aria di cambiamento e volendo iniziare qualcosa di nuovo, allora vi invitiamo a dare un’occhiata al taglio stile Bob, che continuerà ad essere una tendenza il prossimo anno, che si caratterizza per essere molto versatile e non ha confini di età. E’ un tipo di taglio comparso durante la guerra adottato dalle donne che dovevano lavorare nelle fabbriche e volevano prendersi cura dei loro capelli, ma allo stesso tempo evitare problemi di sicurezza durante il lavoro (capelli lunghi rischiano di rimanere intrappolati nelle macchine). Dopo la guerra, la tendenza scomparve, ma poi, grazie a personaggi famosi, fù ciclicamente ristabilita nelle strade del mondo. Si può apprezzare un taglio a strati, di cespi che non superano la lunghezza della nuca e che sono generalmente più lunghi nella parte superiore della testa e talvolta nei lati, ma che nella parte posteriore della testa, viene tagliato fino a quasi non essere pettinato. Come abbiamo appena detto, il volume assume una particolare rilevanza da ambo le parti. La grande maggioranza opta per onde morbide e morbide, mentre altri preferiscono onde morbide e spettinate, che aggiungono un po’ di distorsione.

Bob medio

Questo tipo di taglio può lavorare magicamente con il viso, dal momento che di tutti gli stili corti è il più adattabile a tutti i tipi di texture dei capelli. E’ anche un tipo di taglio che riflette una grande sensualità e sex appeal, in quanto crea un look suggestivo indipendentemente dallo stile adottato all’interno di questo tipo di proposta. E come se tutto questo non bastasse, ci dà tanta versatilità, freschezza e, soprattutto, un sacco di comfort, dal momento che con un taglio medio non avremo bisogno di dedicare così tanto tempo alla cura dei nostri capelli o alla loro acconciatura.

Carré

Sia una ragazza giovane e una donna più adulta trarranno beneficio dal taglio in stile carré. Che sia molto dritto o non così corto, questo è uno stile che si accetta anche capelli ondulati e non solo alle punte. Le ragazze con i capelli lisci possono scegliere tra una varietà di stili. Soprattutto, si può indossare nel suo stato naturale, totalmente dritto e i look di maggior successo oggi sono quelli che sembrano “incompiuti” partendo da un taglio carré di base.